Drenaggio acque di piattaforma e trattamento acque di prima pioggia

DrenaggioPiattaforma-SottopassoAllagatoLa raccolta e lo smaltimento delle acque meteoriche derivanti dalla piattaforma di un’infrastruttura stradale, ferroviaria, aeroportuale o di altra tipologia rappresenta un problema idraulico minore dal punto di vista ingegneristico, ma una non corretta progettazione delle opere di drenaggio può comportare gravi disagi agli utenti (allagamenti delle strade ed in particolare dei tratti ubicati sotto il piano campagna), un minore grado di sicurezza dell’infrastruttura ed un aggravio del rischio idraulico per il territorio.

La complessità della rete di drenaggio è correlata all’importanza dell’opera e quindi alla sua occupazione di superficie. La raccolta delle acque di piattaforma avviene, generalmente, attraverso dei presidi idraulici ubicati a lato della piattaforma (caditoie, cunette, embrici, fossi di guardia) che recapitano le acque nella rete di drenaggio superficiale costituita da fossi comunali, scoli consortili ed altri corsi d’acqua di maggiore importanza.DrenaggioPiattaforma-Sezione

A seguito dell’emanazione delle più recenti normative in materia ambientale a livello nazionale (Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i.) e a livello Regionale (Piani di Tutela delle Acque), le infrastrutture viarie principali devono prevedere, oltre al normale drenaggio delle acque meteoriche, anche un trattamento depurativo per quelle che vengono classificate come acque di prima pioggia.

Per il Piano di Tutela della Regione Veneto le acque di prima pioggia sono rappresentate “dai primi 5 mm di acqua meteorica di dilavamento uniformemente distribuita su tutta la superficie scolante servita dal sistema di collettamento

Il trattamento depurativo richiesto deve prevedere una vasca di sedimentazione e una vasca per la separazione delle sostanze oleose; al fine di migliorare l’efficacia del trattamento possono essere previste sezioni filtranti aggiuntive. Dal punto di vista idraulico l’impianto può funzionare con le seguenti modalità:DrenaggioPiattaforma-VascaPrimaPioggia

  • trattamento in continuo (impianto dimensionato in base alla portata afferente; in questo caso vengono trattate anche le acque denominate di seconda pioggia)
  • stoccaggio e successivo trattamento (impianto dimensionato in base al volume)

2MPA ha maturato una pluriennale esperienza nella progettazione di questa tipologia di opere, che va affrontata tenendo conto delle diverse conformazioni della piattaforma viaria, dell’andamento generale della rete di drenaggio superficiale e quindi dei possibili punti di recapito, della tipologia di trattamento più funzionale all’infrastruttura da realizzare. Quando necessario, il ricorso a software di modellazione idraulica consente di analizzare e fornire soluzioni ai problemi progettuali più complessi.

Sei interessato a questo servizio?

Vuoi richiedere un preventivo o maggiori informazioni su questo servizio?

Compila il modulo qui a fianco ›